Human Flourishing

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Tema del seminario è:

"Imparare ad imparare" a vivere fino alle ultime conseguenze la chiamata ad essere pienamente sé stessi, secondo la stupenda originalità che ci è stata donata.

Moshe Feldenkrais scrive:

«La maggior parte delle persone attive e soddisfatte vive dietro la maschera che permette loro di soffocare, con maggior o minor dolore, qualsiasi vuoto essi avvertono dentro di sé, quando si fermano e ascoltano il loro cuore».

Spesso nella società si cerca di renderci il più possibile simili l'uno all'altro. Questa uniformità crea molti conflitti con le caratteristiche individuali che sono risolvibili solo con accomodamenti con la società stessa. Questi, spesso, si raggiungono sia con la soppressione dei bisogni organici delle persone sia con l’identificazione della persona con i bisogni della società.

«Queste condizioni costringono la maggior parte delle persone a vivere dietro una maschera, con cui si mostrano agli altri e a sé stessi». Ogni aspirazione, o desiderio è soggetto a una critica rigorosa, per paura di rivelare la propria natura.

Ne consegue che molte persone si ammalano o si muovono male perché hanno dentro di sé qualcosa che si è spaccato, e questa spaccatura si ripercuote spesso sul corpo. Essere sano significa essere integro, intatto, pacificato con tutto quello che c’è in me, mentre a volte succede che chi si identifica con ideali troppo alti corre il pericolo di lasciar da parte la propria realtà e questo può ripercuotersi anche sul corpo come cattiva funzionalità, postura scorretta o malattia.

È da questo presupposto che Feldenkrais arriva a fare delle proposte attraverso il movimento... per aiutarci a esser e autentici e consapevoli della nostra storia corporea e motoria.

 

 

 

 

 

 

© 2017 Maria Raffaella Dalla Valle. All Rights Reserved.