Ogni persona nella vita quotidiana si muove: cammina, sta seduta in qualche modo, fa le scale, corre per prendere il tram, va in palestra o fa sport… ma nonostante tutto questo movimento:
come ci sentiamo a fine giornata? Come si sente il nostro corpo?
Nella maggior parte dei casi, affaticato, rattrappito, con la schiena rigida e contratta, con un fastidioso dolore alla colonna cervicale.
Il metodo Feldenkrais (adatto a tutte le età) ci mostra come imparare dal nostro corpo e fornisce le conoscenze per prendersi cura di stessi e dei propri miglioramenti.
Insegna un modo più efficiente di muoversi che si ricollega alla propria abilità naturale, come nei bambini.
Causa un continuo processo di apprendimento, nel quale si dimenticano le cattive abitudini (es. trattenere il respiro, contrarre la muscolatura della mandibola, accorciare i muscoli della nuca, aumentare la lordosi) che vengono sostituite da nuove.
Agisce:

Già dalla prima lezione sono percepibili i cambiamenti.

Insegna a non spingersi mai oltre il limite di un’attività fisica piacevole e facile. L’oggetto del nostro lavoro è rendere l’impossibile possibile, il possibile facile, il facile piacevole.
Aiuta ad imparare che non sono necessari sempre sforzi e sofferenza per muoversi al meglio, ma che è meglio un movimento consapevole ed intelligente: Less is more.
Insegna a mettere attenzione sul come ci si muove, non al numero delle ripetizioni.
Essendo un’educazione, suscita la necessità di applicare quanto appreso nella vita quotidiana, diversamente da attività come la ginnastica dove dopo aver partecipato all’ora la persona si sente a posto con il proprio corpo e non ci pensa più.

OBIETTIVI

BENEFICI